Blog

I miei pensieri e lettere a cuore aperto a voi amici, ma anche qualche momento per ridere con me e i nostri ultimi

La macchina gialla

La Macchina Gialla

 

C’era una volta in un ospedale di Genova un napoletano un po malato, un giorno con il suo amico ,
pure lui malato decisero di uscire dall’ospedale e prenotare due macchine gialle.

Continua a leggere...

L’OPERATORE UMANITARIO ARRIVO’ DI FRONTE A DIO

IMG_0450

L’OPERATORE UMANITARIO ARRIVO’ DI FRONTE A DIO,
in attesa del suo turno, sperando che le sue scarpe non fossero sporche delle terre da lui calcate e che i vestiti fossero in ordine e non trasandati come in quelle lunghe giornate nei campi.

Continua a leggere...

scelto la salita….

IMG_1059

Le parole si perdono tra le memorie,
ricordi, ricordi e poi un passo che fa poco rumore.

La luce si riflette in un nulla,
la luce da voce alla notte e i cuori
inginocchiati, stesi tra le orme.

Continua a leggere...

senza MA.

pyongyang

E poi le parole d improvviso fluiscono,
un po come l´acqua di un fiume, come la sabbia
tra le dita, un pó come il vento che impetuoso
muove una foglia ormai esausta.

Continua a leggere...

Un bambino di nome Rodel

Rodel

Cari amici, vi scrivo da Baganga o forse dovrei dire da quello che è rimasto di questo villaggio Filippino su un’isola nel sud. Da qualche giorno è arrivata un po di tecnologia , prima la possibilita di mandare sms e ora addirittura di scrivere una email.

Continua a leggere...

Twitter